AUTOFLUORESCENZA

L‘autofluorescenza si basa sulla fotografia in una particolare lunghezza d’onda emessa da alcuni materiali normalmente prodotti nel fondo oculare e pertanto non necessita di alcun contrasto risultando estremamente confortevole per il paziente.

Permette l’osservazione di alcuni fenomeni retinici e coroideali, ma non può sostituire le angiografie con mezzi di contrasto o l’OCT in molte diagnosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *